Dopo il successo della raccolta firme contro il green pass che a breve troveranno applicazione pratica, oggi facciamo un passo avanti verso l’abolizione di una norma tanto discriminatoria quanto illegale presentando una ISTANZA DI DISAPPLICAZIONE DEI DECRETI in merito al GREEN PASS.

Tale Istanza viene rivolta a tutti gli organi dello stato, alle PA, alle Autorità Amministrative…

Perché sottoscrivere l'Istanza di disapplicazione dei decreti green pass?

LE NORME DEL GOVERNO DRAGHI 
INTRODUCONO


 

  1.  Discriminazione. La distinzione tra vaccinati e tamponati è una classificazione fra soggetti sani in base alla fruizione di un prodotto farmaceutico.
  2.  Un obbligo vaccinale indiretto
  3. Limitazione delle libertà (circolazione, personale) e di diritti (lavoro, ecc…).
  4.  Il GP come documento di viaggio

Il REGOLAMENTO UE 2021/953
SANSICE


 

  1. No Discriminazione. Non deve esserci distinzione tra vaccinati e tamponati.
  2. Non deve essere imposto l’obbligo della vaccinazione.
  3.  La libertà di circolazione e personale devono essere agevolate.
  4.  Il GP NON è un documento di viaggio

 

QUANDO UNA NORMA INTERNA E’ IN CONTRASTO CON UNA COMUNITARIA, VA DISAPPLICATA

DA COPIOSA GIURISPRUDENZA RISULTA CHE L’OBBLIGO DI DISAPPLICAZIONE RICADE SU TUTTI GLI ORGANI DELLO STATO E SE GLI ORGANI DELLO STATO, NELLE FIGURE DEI LORO DIRIGENTI/BUROCRATI/FUNZIONARI NON OTTEMPERANO ALL’OBBLIGO, COMPIONO OMISSIONI ED ABUSI PER CUI HANNO RESPONSABILITA’ PERSONALE.

Unisci la tua voce a quella di migliaia di altri patrioti

CONTATTACI PER SOTTOSCRIVERE L'ISTANZA